Libro i suoli Corte Sant'Alda

I suoli

Nel settembre 2003 presentiamo il libro dedicato ai nostri SUOLI.

“Che un’azienda, che allora era di soli 17 ettari di vigneto, abbia deciso di intraprendere la strada del complesso studio di zonazione è da considerare pressoché rivoluzionario.
Normalmente, infatti, gli studi di zonazione hanno coinvolto e coinvolgono grandi aree, le denominazioni nel loro complesso. Mentre di zonazioni aziendali, ne sono state realizzate poche. Non solo, nella maggioranza dei casi si è trattato di macrozonazioni, cioè di valutazioni su larga scala del rapporto tra terroir e le tipologie del vino. Il nostro studio, invece si propone di essere una microzonazione, cioè una valutazione del ruolo delle variabili di funzionamento del sistema vite-territorio. Queste variabili esercitano un’azione diretta sulla composizione chimica dell’uva (precocità, equilibrio idrico, rapporto vegeto-produttivo, ecc). Sempre queste variabili sono fortemente condizionate dalla natura del terroir e variano molto nel corso dell’annata (variazioni termiche e idriche).
In sostanza le microzonazioni consentono di valutare in maniera molto concreta il rapporto tra ambiente nel suo complesso e in tutte le sue variabili e la caratterizzazione dei vini.
Ho scelto di fare la zonazione della mia azienda non certo per modificare le linee di fondo di Corte Sant’Alda. Io, infatti, rimango convinta nella scelta di investire totalmente nelle potenzialità dei vini della Valpolicella e di quel grande autoctono che è la Corvina.”

Marinella Camerani

I risultati della prima fase di zonazione di Corte Sant’Alda sono racchiusi in un bel volume che l’azienda ha fortemente voluto. “Non certo per farmi dire che sono brava – spiega – ma per rispondere ad una sorta di debito che ho nei confronti di questa terra. Racchiudere in un volume le caratteristiche della mia azienda, quindi, non è certo un’operazione di comunicazione ma il desiderio di fissare anche con la parola scritta, i numeri, le fotografie, un percorso di conoscenza che continua a riservarmi delle sorprese”.

Il volume non è in vendita – per informazioni scrivere a info@cortesantalda.it

Comments are closed.